venerdì 27 maggio 2016

Atene, il PAME in presidio presso l'Ambasciata Francese


Nella giornata di ieri, giovedì 26 Maggio, una delegazione del PAME, della Federazione Sindacale Mondiale e del MAS, ha manifestato di fronte l'ambasciata francese di Atene. L'azione era volta ad esprimere la solidarietà dei lavoratori, della gioventù di Grecia e della Federazione Sindacale Mondiale con la lotta dei lavoratori in Francia. L'Ambasciata Francese, in una risposta provocatoria alla manifestazione, ha rifiutato di incontrare i rappresentanti dei sindacati presenti al presidio che sono stati accolti dal capo della sicurezza dell'Ambasciata. La delegazione ha condannato questo comportamento dell'Ambasciata, in conformità con le intimidazioni e le minacce del Governo Francese, al fine di spezzare lo spirito militante degli scioperanti.
Il PAME, dunque, esprimendo la solidarietà con la lotta dei lavoratori francesi, ha scritto, in una lettera: «Uniamo le nostre voci con i nostri compagni francesi e chiediamo il ritiro del pacchetto di "riforme" 'El Khomri'. Denunciamo le intimidazioni, le minacce e gli attacchi contro i lavoratori in lotta. Esprimiamo la nostra solidarietà a tutti i lavoratori  che scendono per le strade a fianco ai sindacati afflitti alla Federazione sindacale mondiale che hanno un ruolo principale nelle mobilitazioni di questi giorni»

Nessun commento:

Posta un commento