lunedì 30 maggio 2016

Il Partito Comunista dell'India (Marxista) convoca il CC per metà giugno. Bene in Kerala, perso il Bengala Occidentale

Il CC del partito è convocato dal 18 al 20 giugno per discutere le questioni che riguardano le elezioni in Bengala Occidentale in maniera più approfondita. Bene la tornata elettorale in Kerala.


L'ufficio politico del Partito Comunista Indiano (Marxista) si è riunito domenica scorsa, come parte di una due giorni di incontro, per discutere il calo del partito nei risultati usciti dalle urne del Bengala Occidentale nei primi di maggio. 
«Uno dei temi da discutere è la tattica adottata nel Bengala, che non ha sortito l'effetto sperato», ha dichiarato uno dei dirigenti del Partito, al quotidiano 'The Hindu' prima della riunione del Comitato Centrale, previsto per metà giugno come menzionato precedentemente. Il partito farà una dichiarazione pubblica  solo il lunedì, il secondo giorno del Comitato Centrale (il 20 giugno, ndt). Un indiscrezione trapela: ci potrebbe essere un ruolo - probabilmente di consulente - per il veterano leader del Partito V.S.Achutanandan attualmente al governo in Kerala.
Così riporta il quotidiano online 'The Hindu'.

Le elezioni in Bengala occidentale e in Kerala

Le elezioni in Bengala occidentale hanno consegnato una perdita di 10 punti percentuali al blocco Fronte di Sinistra in cui sono coalizzati il Partito Comunista dell'India (Marxista), il Partito Comunista dell'India, il Partito Rivoluzionario socialista, il Partito dei Lavoratori dell'India fino al Blocco marxista e al Partito Bolscevico. La perdita di consensi del Fronte di sinistra, che ha conquistato un 38,2% dei voti, capitanato da Surya Kanta Mishra, ha spianato la strada alla coalizione al partito Trinamool Congress con un 5,67% in più dei consensi rispetto alle precedenti elezioni.

La tornata elettorale del Kerala, invece, premia la coalizione capitanata dal Partito Comunista Indiano (Marxista) che conquista il Governo della Regione superando la coalizione del Fronte unito democratico, animata principalmente dall'Indian National Congress

Nessun commento:

Posta un commento