lunedì 13 giugno 2016

Anche la socialdemocrazia russa in difesa di Maduro: «Gli USA minacciano la sovranità del Venezuela»

Traduzione dell'articolo dallo spagnolo a cura del blog | Qui la versione originale, tratto dal sito del PSUV.

Mikhail Emelyanov, coordinatore dell’intergruppo Parlamentare d’amicizia Russia-Venezuela alla Duma (Camera bassa della Federazione Russa), ha dichiarato che ad oggi gli USA (e i suoi alleati occidentali) per il loro desiderio di dominio, si scagliano contro la sovranità dei legittimi governi di Russia e Venezuela

«Nel caso della Russia, gli USA cercano di indebolire il peso e la proiezione che il Paese possiede nella geopolitica mondiale, così come il ruolo che ha nella difesa dei principi del Diritto Internazionale, come ad esempio il rifiuto di interventismo in altri Paesi. Le linee principali di questa strategia che cerca di influenzare ulteriormente la sicurezza nazionale e lo sviluppo economico del Paese sono ben rappresentate dalle sanzioni economiche e dalla minaccia militare della NATO», ha dichiarato Emeliyanov, parlamentare di Spravedlivaya Rossiya (Russia Giusta - organizzazione politica afferente alla socialdemocrazia russa) in una dichiarazione a sostegno del Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolas Maduro. 

Emelyanov ha, poi, ricordato che dalla storica visita del Comandante Chavez a Mosca nel maggio 2001 si sono gettate le basi per un solido rapporto bilaterale, con posizioni politiche comuni riguardo le principali questioni internazionali, mentre impostazioni di politiche innovative sono in fase di sviluppo per la cooperazione congiunta nei settori dell’energia, in quello militare, educativo e commerciale, fino alle attività culturali. 

Ad oggi, la Repubblica Bolivariana del Venezuela è diventata uno dei partner più importanti della Russia dell’America Latina e dei Caraibi.

Nessun commento:

Posta un commento