Il Partito Comunista di Danimarca in supporto della classe operaia francese


Traduzione della nota del Partito Comunista di Danimarca (KPiD) in sostegno alla lotta degli operai francesi in sciopero

Il Partito Comunista di Danimarca (KPiD) dichiara il proprio pieno e completo sostegno nei confronti della classe operaia francese in sciopero. Il nostro partito si rende conto della necessità di organizzarsi e manifestare non solo nei confronti del Governo francese, ma nei confronti dell’architrave del sistema capitalistico: l’Unione Europea. 
L'UE ha lanciato un attacco globale contro tutto il movimento di lotta della classe operaia e nei confronti di tutto ciò che ha conquistato nel tempo: diritti sociali, diritti del lavoro e - non ultimi - i diritti democratici. 
Tali diritti vengono messi da parte non solo in Francia ma in tutta Europa. I componenti dei sindacati, ovunque, devono costringere i loro leader e segretari per schierarsi con la classe operaia in lotta contro il sistema capitalistico. 

Il KPiD riconosce la necessità della lotta intrapresa da parte della classe operaia francese, condotta non solo contro le condizioni di deterioramento del mercato del lavoro, ma anche contro i continui tagli al settore pubblico. Non solo in Francia - inoltre - ma in tutta Europa la classe operaia ha bisogno di benessere e sicurezza, condizioni di lavoro giuste, dignità, opportunità adatte per i bambini e i giovani, un sistema sanitario ben funzionante e la cura adeguata nei confronti degli anziani e delle persone più vulnerabili. 
Il KPiD invita la classe operaia in tutta Europa a mettere in chiaro la propria posizione: non tollereremo più questi attacchi.

Lavoratori di tutto il mondo, unitevi!

Commenti