venerdì 24 giugno 2016

«Il popolo lavoratore rifiuta il progetto dell'UE»

Traduzione della nota del presidente del Partito dei Lavoratori, Michael Donnelly.

Il Partito dei Lavoratori ha accolto con favore l’esito del Referendum UE nel Regno Unito: si tratta di una chiara dimostrazione di come il popolo lavoratore rifiuti la direzione politica ed economica dell’UE, nonostante i tentativi di confondere e sviare il dibattito.
Michael Donnelly, presidente del Partito dei Lavoratori, ha dichiarato: «L’Unione Europea serve agli interessi delle grandi imprese, alle multinazionali e alle istituzioni finanziarie. Le sue politiche hanno reso i ricchi più ricchi e i poveri più poveri. Il voto dato all’opzione del ‘leave’ rappresenta un rifiuto di questa filosofia. L’Irlanda del Nord è ancora una parte d’Europa e continuerà ad avere stretti rapporti a tutti i livelli, tuttavia ora siamo in grado di farlo senza le restrizioni anti-operaie delle istituzioni europee». 

Nessun commento:

Posta un commento