venerdì 10 giugno 2016

Venezuela, sequestrati chili di farina di frumento destinati al contrabbando


Mercoledì 8 giugno, i funzionari della Direzione delle indagini penali della Polizia Nazionale Bolivariana (PNB) hanno sequestrato duemila sacchi di farina di frumento da 45 chili l’uno, per un totale di 87 tonnellate in un magazzino di ‘Inversiones Saturno’, che si trova a Caracas (località Los Flores de Catia). Gli ufficiali si sono resi conto che nel magazzino 47, in precarie condizioni igieniche, vi erano anche quattro camion carichi di 775 tonnellate di farina di frumento trasportata dalla società Cargill Venezuela, frumento che sarebbe stato presumibilmente venduto in sovrapprezzo in diversi panifici. Inoltre, i graduati hanno rilevato all’interno del capannone un foro in una parete: tale foro era utilizzato per trasferire la mercanzia in un altro locale, per cui hanno proceduto ha notificare il fatto alla Soprintendenza Nazionale per l’equità dei prezzi (Superintendencia Nacional de Preciso Justos - SUNDEE). Per questo, sono stati trattenuto quattro cargo, tra cui due camion e tre rimorchi. I beni sequestrati saranno venduti al prezzo stipulato dai diversi panifici di zona, sotto la supervisione delle autorità competenti

Nessun commento:

Posta un commento