domenica 24 luglio 2016

Il PSL fa il pieno di firme nel New Mexico: «I giovani vogliono un nuovo sistema»

Traduzione dell'articolo pubblicato dal quotidiano online del PSL 'Liberation News'

Gli attivisti del PSL
«Diversi sostenitori e attivisti del PSL hanno incontrato migliaia di persone ad Albuquerque per far sì che  sulla scheda elettorale delle Presidenziali americane ci potesse essere anche Gloria La Riva. Gli attivisti del PSL hanno raccolto 6.300: anche se gli uffici del Segretario di Stato hanno richiesto solamente 2.564 firme, s'è andati ben oltre la soglia minima al fine di garantire la presenza di Gloria La riva sulla scheda elettorale». Molti i giovani raggiunti dagli attivisti del PSL: «I giovani sono stati molto ricettivi al messaggio del socialismo e alla campagna di Gloria La Riva. Molti volontari hanno, poi, notato che i giovani erano in gran parte interessati alle idee socialiste, Rebecca Hampton (attivista del PSL) infatti ha notato “I giovani sono entusiasti di resistere di fronte al razzismo bianco negli USA ed è stato stimolante [entrare in contatto con loro]. Un gruppo di giovani s’era avvicinato per sapere se fossimo contro Trump, 'decisamente' ho risposto. I giovani vogliono un nuovo sistema»

«Molti dei firmatari che sono entrati in contatto con gli attivisti sono rimasti impressionati per la dedizione di ognuno: diverse persone sembravano sorprese che un gruppo di giovani abbia volontariamente messo il proprio tempo a disposizione per la raccolta firme della candidatura del PSL e di Gloria La Riva» La campagna, in sostanza, «ha raggiunto migliaia di persone nel New Mexico e continuerà a raggiungerne altre in tutti gli USA. Tutti gli attivisti sono incredibilmente ispirati e continueranno a lavorare per un futuro in cui sempre più persone vedono nel socialismo il sistema che combatte per gli interessi della classe operaia in tutto il mondo».

Nessun commento:

Posta un commento