Partito Comunista Maltese: «La sanità pubblica deve rimanere tale»

Traduzione della nota del Partito Comunista Maltese contro la privatizzazione della sanità pubblica 

«Il governo dovrebbe investire maggiormente nella sanità pubblica e non in quella privata. La misura proposta per incorporare il privato nella gestione dei servizi di odontoiatria nei plessi sanitari pubblici mostra che il servizio pubblico a Malta è stato preso in carico da soggetti esterni. I lavoratori del servizio sanitario pubblico devono essere consapevoli di come la privatizzazione spingerà le loro condizioni lavorative e salariali verso il basso. La sanità deve rimanere pubblica e non deve essere orientata al profitto: tale prospettiva minaccia il concetto di welfare universale. Il governo non dovrebbe usare le finanze pubbliche per sovvenzionare ospedali e cliniche private».

Commenti